Floriana Bulbose
   

      MOSTRA DEL NARCISO   

La grande collezione amatoriale di narcisi del dr. J. Shejbal, costituita a Magliano Sabina all’inizio degli anni ottanta, è alla base delle numerose specie e degli ibridi orticoli esposti adesso ogni Primavera a Monte Porzio Catone alle porte di Roma.
La prima Mostra del Narciso si svolse a Magliano Sabina nel 1983 e presto diventò ben nota agli appassionati di giardinaggio che visitarono il giardino a centinaia fino all’anno 1989. Per ragioni di lavoro e difficoltà nel mantenimento in piena terra degli oltre 1300 tipi di narcisi, tra specie e varietà, l’iniziativa fu sospesa fino al 1996, anno in cui riprese nel vivaio a Monte Porzio Catone.
A differenza del precedente modo di coltivazione, oggi tutti i narcisi vengono allevati in vasi per permettere ai visitatori non solo di ammirare la fioritura, ma per poter anche acquistare le piante in fiore. A ciclo vegetativo completato, i bulbi possono poi essere ripiantati in altri contenitori o in piena terra per la fioritura degli anni successivi.

La XXVII MOSTRA DEL NARCISO avrà luogo dal 21 Marzo al 19 Aprile 2015 nel VIVAIO di FLORIANA BULBOSE a Monte Porzio Catone.
Si prega di concordare la visita preventivamente telefonando al N° 069447769 o 069447768.
La lunga durata della Mostra permette agli interessati di vedere in fiore sia le varietà precoci che quelle a fioritura intermedia e tardiva. La collezione comprende attualmente oltre 700 tra specie e varietà di narcisi, ma potranno essere viste ed acquistate anche molte specie e varietà di generi di altre piante geofite a fioritura primaverile, nonché bulbi, cormi, rizomi e tuberi di bulbose a fioritura estiva ed autunnale, comprese nel CAT-I (catalogo delle bulbose fornite in primavera).
vedi info e immagini: Mostra del 2004
vedi slide-show della Mostra del 2004
vedi immagini dalla Mostra del 2005

vedi immagini dalla Mostra del 2006

vedi immagini dalla Mostra del 2009

vedi la Galleria dei narcisi

Per  informazioni dettagliate  consultate  le  pagine  dedicate  ai  narcisi  ne  IL SENTIERO VERDE DEI BULBI